giovedì 1 dicembre 2011

Nuvole

Ci sono periodi di assoluta improduttività. Mi metto lì e sposto un pennello da un tavolo all'altro, guardo le mie carte d'acquerello che aspettano di essere montate su telaio. Faccio qualche scarabocchio, che poi vede subito il cestino.  Di solito occupo questo tempo a far cornici. Ma ormai la mia casa "non ha più pareti" ma nemmeno "alberi" cui appendere qualcosa. Se poi mi riguardo qualche libro d'arte, in particolare di acquerelli, mi prende lo sconforto e vorrei buttar via tutto.
                       
                                               _____________ ° _______________

Ho notato che esiste anche una fotogenia per i quadri. Alcune opere che mi sembrano discrete, una volta postate, sono uno schifo, e viceversa. Dipenderà anche dalla macchina fotografica. Con mia sorpresa ho notato che i colori ripresi con la Nikon D3000 sono assolutamente falsi, e invece con una più modesta Casio sono più corrispondenti all'originale.Boh!

                                           ____________ ° _____________

E allora questo è l'unico scarabocchio che oso postare, sulle orme di Constable...




lunedì 7 novembre 2011

Sepolcri

Pamukkale (Anatolia occidentale). Un luogo suggestivo, anzi unico,  dove le rovine dell'antica città di Hierapolis raccontano la vita quotidiana dei primi secoli dopo Cristo. Una mescolanza di culture affascinante: elementi pagani,  romani, ebrei, protocristiani che si trasformarono in una cultura distintamente anatolica.
Lì ho ammirato un grandioso teatro romano di oltre 12000 posti. All'esterno delle mura, una necropoli vastissima caratterizzata da tombe circolari molto ben conservate.

Hierapolis era una città termale che si affaccia sulle famosissime  formazioni e vasche naturali di travertino che scendono, come campi innevati, verso valle.






giovedì 13 ottobre 2011

Autunno: Monferrato dopo la vendemmia

L'Autunno, nel Monferrato, è la stagione più bella. Non c'è più quella calura estiva così fastidiosa, peraltro indispensabile per la coltivazione della vite, ma si respira un'aria tiepida e rilassante e la sera è piacevolissimo sostare sulle aie o nelle piazzette dei paesi in cima alle colline...
Questa è un'ottima annata, avremo un grande vino!





Profumo d'autunno
acquerello
43 X 34 cm



Un'ottima annata!
acquerello
32 X 22 cm


acquerello
46 X 36 cm

sabato 24 settembre 2011

Roma nun fa la stupida, stasera




acquerello
Roma nun fa la stupida, stasera
30 X 21 cm





Passeggiate romane
Caracalla
china e acquerello
18 X 13 cm





Passeggiate romane
Caracalla
china e acquerello
14,5 X 12 cm

mercoledì 7 settembre 2011


Come si è potuto constatare, le sperimentazioni   estive mi hanno coinvolto particolarmente nel "piccolo formato",  per lo più con soggetti tratti dal mio archivio fotografico. Negli ultimi tempi ho provato anche a dipingere ad acquerello su una base di disegno realizzato con l'inchiostro di china. A questo proposito, per deformazione professionale, ho utilizzato il rapidograph nero 0,1.

. Ma in questi ultimi frammenti ho deciso di usare il vecchio caro pennino dei miei tempi, che oggi  viene considerato quasi uno oggetto da museo. Tant'è che non si trova più in commercio quella varietà infinita di pennini di ogni misura e diversi gradi  di elasticità. 
Quest'ultima appunto è la caratteristica che distingue il pennino dal rapidograph: l'elasticità , infatti, rende possibile graduare lo spessore del tratto con la semplice pressione della mano sulla cannuccia.






frammenti: Adda
inchiostro di china nero e acquerello
12 X 8 cm


frammenti: Racconigi
inchiostro di china seppia e acquerello
7,4 X 5,5 cm



frammenti: Montemagno
inchiostro di china seppia e acquerello
14 X 10




frammenti: Lomellina
inchiostro di china seppia e acquerello
13,5 X 9,5




frammenti: bosco di Racconigi
inchiostro di china seppia e acquerello
17 X 9,5 cm

giovedì 1 settembre 2011

Risaie





china e acquerello
15 X 10,5 cm




china e acquerello
15 X 9 cm




china e acquerello
14,5 X 7 cm

sabato 27 agosto 2011

venerdì 12 agosto 2011

Jostedal

Mi ha molto colpito la tragedia di Oslo, una città che ho visitato alcuni anni fa. Una città che mi ha sorpreso per la sua bellezza e la tranquillità. La Norvegia è un Paese stupendo, forse il più bello di tutta la Scandinavia. In questa occasione i  norvegesi ci hanno dato una grande una lezione di dignità e di civiltà. Ho quindi voluto rappresentare uno dei luoghi più incantevoli e selvaggi della Norvegia, un omaggio a quel popolo e un segno di grande vicinanza emotiva. Jostedal è il più grande ghiacciaio dell'europa continentale che diecimila anni fa ricopriva l'intera Scandinavia. Ci si arriva seguendo un sentiero che costeggia un torrente impetuoso, dove l'acqua si frantuma in milioni di goccioline che pervadono l'aria e ti inzuppano i vestiti. Una delle più belle esperienze di viaggio della mia vita.


lunedì 8 agosto 2011

martedì 2 agosto 2011

Tra sogno e realtà





A  volte la realtà supera l'immaginazione e contiene già in sè una dimensione onirica
acquerello
18 X 10,5 cm

lunedì 1 agosto 2011

mercoledì 27 luglio 2011

Un'estate così...

Un'estate così sono anni che non la vedevo, pioggia a catinelle, spiagge deserte, maglie di lana, ma anche molti acquarellini veloci.



velieri in rada
acquerello
13 x 10 cm



Alta Savoia
acquerello
14 X 10 cm

domenica 10 luglio 2011

Appunti d'isola d'Elba

Ho sperimentato un cartoncino lucido, dove il colore scorre velocemente,  asciuga solo orizontalmente in larghe pozze d'acqua colorata e assume una brillantezza insolita (almeno per me).





Related Posts with Thumbnails