sabato 1 febbraio 2014

Marais Poitevin


Quando vedo un soggetto  (un paesaggio in particolare) che mi attrae, non sono quasi mai in grado  di giudicare in anticipo se posso ricavarne un acquerello accettabile. Passo molte ore a esaminare foto, anche nei minimi particolari, per poi non decidere di provarci. Ogni tanto però accetto la sfida, cercando di cogliere l'elemento o gli elementi che probabilmente costituiscono la  causa della mia attrazione.
A volte prima di realizzare l'acquarello faccio un test di prova in un formato più piccolo . Come in questo caso.

acquerello
23 x 15 cm
carta Arches  fine 300 gr 







acquerello
45 x 30 cm
carta Arches  fine 300 gr

Ho una banalissima attrazione fatale per i controluce, dove il più delle volte si perdono le vaziazioni di colore. Esse, infatti,  si confondono in un indistinto tono bruno. Inoltre la  foto appiattisce molto le tonalità ed è necessario  giocare con un pò con la fantasia e l'interpretazione personale . L'elemento che volevo mettere in evidenza in questo caso era la luce che schiarisce i contorni degli alberi quasi a renderli evanescenti.

Una nota sui luoghi. Questa foto mi è stata gentilmente fornita da Martine Cleon un'amica di fb. Siamo nel parco di Marais Poitevin nella  Regione della Francia occidentale  di Poitou-Charentes. Capitale di questa Regione è la città di Poitier, dove si può ammirare una stupenda cattedrale romanica.

4 commenti:

  1. Anche se stranamente non compare, ho letto il tuo commento, Tito, e ti ringrazio molto.

    RispondiElimina
  2. sarà anche di piccolo formato, ma è comunque bello e ben fatto, non mi stanco mai di ammirare i tuoi lavori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io non mi stanco mai di ringraziarti, Laura.

      Elimina
  3. I visited several blogs but the audio quality for audio songs current at this web page is
    genuinely excellent.

    Look into my web blog trophies

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails