venerdì 15 ottobre 2010

Voglia di castagne






pastello
39 X 28 cm

16 commenti:

  1. Mario sei insuperabile! in questo piatto è presente un connubio di colori e profumi. Complimenti

    RispondiElimina
  2. Sorprendente! Troppo bello! Sei grande Mario! Ciao!

    RispondiElimina
  3. Un delizioso inno all'autunno! Buon weekend, Arianna

    RispondiElimina
  4. Molto bello questo pastello! Complimenti Mario

    RispondiElimina
  5. Ciao Mario,
    Che bei ricordi queste castagne! complimenti per i tui pastelli che senz'altro sono alla pari con i tuoi aquarelli Bellissimo!

    RispondiElimina
  6. Bello, bello, bello, Mario! Adoro questi tuoi pastelli, ancora, ancora! Bravissimo!

    RispondiElimina
  7. Ciao Mario, mi piace molto il tuo modo di esprimerti col pastello, complimenti sinceri, un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Mamma mia! non credevo di suscitare un successo così!
    grazie a tutti veramente di cuore. Qui è molto bella la composizione, frutto di una passeggiata nel bosco di Luisella Lissoni e della sua bravura nel ricomporre il soggetto. Quando me l'ha proposto, non credevo di farcela.Dovrei adesso avere il coraggio di riproporre lo stesso soggetto con l'acquarello, ma non lo farò, è troppo difficile. Il pastello, in questi casi sembra più adatto e più dominabile.
    Un abbraccio a tutti

    RispondiElimina
  9. Anch'io trovo che sia un lavoro bellissimo! Ogni volta superi te stesso! Una curiosità: è stata Luisella Lissoni ad introdurti alla tecnica del pastello? Pensa che fra tutti i miei libri uno dei più preziosi, che di quando in quando torno ad aprire per trovare suggerimenti e consigli, è il manuale di acquerello scritto da lei con Ettore Maiotti!

    RispondiElimina
  10. Ciao Lucia,
    sì è proprio Luisella che mi ha suggerito di provare anche con il pastello ed è proprio quel "Manuale", con cui mi sono imbattuto qualche anno fa, che mi ha fatto incontrare Luisella ed Ettore, e frequentare la loro scuola "La Bottega delle Arti" a Milano. Il loro "Grande manuale dell'acquarello" è un libro speciale per me. Non è il solito manuale di acquarello, è una storia di vita artistica vissuta con passione, ed è proprio la "passione" che ti trasmette...

    RispondiElimina
  11. Bellissime castagne. È un grande omaggio a l'autunno. Complimenti, Mario. (E come sempre mi piace de continuare a sentire 'Vedrai, vedrai'.)

    RispondiElimina
  12. Grazie Albert, sei molto gentile!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails