giovedì 28 febbraio 2013

Ulivi in prova


Martedì nell'atelier Maiotti  mi è stata presentata una nuova carta per acquerello, ne ho preso un blocco e oggi ho provato ad usarla. La carta è della ditta Ferrario, una casa produttrice di belle arti forse meno conosciuta (almeno da parte mia) di quelle più famose, ma da molti anni sul mercato. I colori Ferrario erano usati da grandi artisti come Balla, Guttuso, Sironi.  Ho provato per il momento un piccolo album 32 X 24 cm  da 200 gr. Esistono solo  2 formati, da 32 X 24 e da 41 x 32, sia da 200 gr che da 300 gr. La superficie dell'album è a grana fine (non so se c'è anche una grana grossa). Una caratteristica è che la carta, pur essendo molto liscia, quasi patinata, a vista sembra un po' torchon. Il colore scorre veloce, l'acqua viene assorbita poco ma si asciuga velocemente. Forse occorre farci un po' l'abitudine. Nei piccoli lavori che ho fatto si è comportata molto bene, non so se è facilmente dominabile in formati più grandi. 




acquerello
27 x 19 cm





acquerello
29 x 19 cm






acquerello
21 x 29 cm

sabato 23 febbraio 2013

Il Parco "La Mandria"


Il Parco Regionale La Mandria è un vasto territorio destinato a partire dal XVI secolo come riserva di caccia della corte sabauda e luogo attrezzato per il soggiorno del re e della sua corte. Proprio per ragioni "venatorie" sorse, alla metà del XVII secolo, per interessamento di Carlo Emanuele II e per opera del Castellamonte, un sontuoso Palazzo di Piacere che sarebbe poi divenuto il Castello di venaria.



acquerello 
39 X 24 cm


Sotto il regno di Vittorio Amedeo II fu creato un allevamento di cavalli per le scuderie reali (da cui il nome "La Mandria"), mentre ad opera di Vittorio Emanuele II, che ne fece la sua tenuta di caccia privata, furono costruiti ed ampliati vari edifici, (il Borgo Castello, La Bizzarria, le cascine) ora di interesse storico architerronico.







acquerello
40 X 28,5 cm





mercoledì 20 febbraio 2013

Venezia allo specchio


Questo acquerello si ispira ad una immagine ricavata dal  bellissimo blog  " Venetiamicio.blogspot.com", un' inesauribile fonte di straordinarie fotografie della citta'.




acquerello
Venezia allo specchio
28 X 43,5 cm


domenica 3 febbraio 2013

Atmosfere d'autunno


Attendo sempre di essere attratto dai soggetti floreali, ma per il momento non sono ancora nelle mie possibilità espressive. Ma gli alberi no, quelli li "sento" eccome. Recentemente sono stato attratto dagli splendidi acquerelli di Winslow Homer, un pioniere nel vero senso della parola. Un uomo che con le sue tavolozze vagava per le foreste americane dell' Adirondacks, sul finire del secolo IXX. Nei suoi acquerelli si ritrovano la corposità delle maestose foreste, l'oscurità e le improvvise luci dei boschi, la freschezza delle acque. Ho dipinto questo acquerello, così come il precedente, con a fianco una monografia di questo straordinario acquerellista. Ovviamente evito di postare qui alcune sue opere, per evitare spiacevoli confronti.


acquerello
30 X 41 cm
carata Fabriano artistico fine 300 gr
colori schmincke e W & N

Related Posts with Thumbnails